Benvenuti, studenti!

Ciao, ragazzi! Sono un'insegnante di scuola media e questo sito è pensato per i miei studenti, ma anche per quanti vorranno darci il loro contributo.
Potremo affrontare insieme degli argomenti di cui vorrete parlare. Inoltre, qui troverete una raccolta di link a materiali didattici per esercitazioni ed approfondimenti. Se anche voi, surfando in Internet, trovate siti interessanti per lo studio, non esitate a segnalarmeli!
Buona navigazione a tutti.

mercoledì 21 gennaio 2009

Immagini stereoscopiche e poesia...

Sapete cosa sono le immagini stereoscopiche? Sono delle immagini particolari che, se osservate con una speciale tecnica, mostrano, "al loro interno", una nuova immagine, "segreta", potremmo dire e, soprattutto, ad effetto tridimensionale.

Cosa ha a che fare tutto questo con la poesia, penserete voi? Beh, non posso farci nulla, è l'esempio che continua a frullarmi in testa quando cerco di chiarire ai miei alunni la differenza tra argomento e tema di una poesia, tra lettura a prima vista (denotativa) e lettura profonda (connotativa)...

Si può scoprire un "fondale" dai diversi contorni e colori, nascosto sotto l'apparente superficie liscia delle parole del poeta... Come si fa? Basta lasciarsi andare, distaccandosi dal testo letterale, perdendo di vista la "messa a fuoco" iniziale, facendosi trascinare dall'istinto, dalla capacità evocativa degli aggettivi, delle pause... o delle immagini...

Volete provare ad osservare un'immagine stereoscopica? Esercitatevi, allora! Salvate l'immagine, apritela a tutto schermo, ponetevi ad una distanza di 40 cm circa dal monitor e cercate di guardare "al di là" dell'immagine, non mettendo a fuoco, ma quasi "incrociando" gli occhi... Pian piano, al centro della figura, apparirà... una sedia!

Fatemi sapere se riuscite!

sedia stereoscopica

P.S.: Si trovano tantissime immagini stereoscopiche, in rete. Potete divertirvi a cercarle. Non abusate della vostra vista, però! Vi accorgerete che questo esercizio stanca parecchio gli occhi...

7 commenti:

rob ha detto...

Due struzzi? È incapibile quest'immagine!! :P

Raffaele ha detto...

è una sedia!

Anonimo ha detto...

non capisco come bisogna fare.
ps. qual'è la prima parola che bisogna digitare per nn essere un robot? non si capisce.
Io,Robot?

Max Pion ha detto...

ciao a tutti e' una sedia

Giuliano ha detto...

Una bellissima sedia!! Trovo queste immagini estremamente affascinanti!!!

fabrizio del vico ha detto...

è una sedia

fabrizio del vico ha detto...

è una sedia

Italiano - materiale didattico pubblicato

Racconti (alunni)

Poesie (Alunni)

Pubblicazioni